L’orso venditore de fumo

L’Orso se vantava con un Gatto:
Per me la Reggia è come casa mia;
er Re Leone me vô un bene matto,
me tratta a tu per tu! Prova ne sia
ch’a mezzogiorno ciò l’appuntamento:
se m’aspetti un momento, vado e torno…-
L’Orso, infatti, annò su; ma er Re Leone,
appena se lo vidde comparì,
vortò la schina, arzò la coda e… paffete!
E l’udienza finì.
Embè? – je chiese er Gatto – Ciai discorso?
Che t’ha detto? Racconta! Com’è annata?
Nun me lo domannà! – rispose l’Orso. –
Se tratta d’una cosa delicata…
 Trilussa 
Precedente E da oggi mi ascoltate anche in radio Successivo Discorso alla luna