LA FESTA DER PAPA’

San Giuseppe poverello,cosa porti nel cestello?

Sta filastrocca ce la insegnorno quann’eremo creature

 

Oggi,ancora è San Giuseppe, e se mettemio a magna le frittelle ,fatte de pasta lievita e fritte nell’ojio bollente.

So bbone,nun ve credete,sopra te consijio de mettece na sporverata de zucchero a neve

Nun poi capì quanto so’ speciali che manco una te ne resta,

e se te le magni cor papá c’anno puro er sapore de festa!!!

foto di Ricordi Di Roma-Articoli Religiosi.
Precedente Clicca "Mi Piace"...I LIKE Successivo Fate i turisti , non la guerra