La campana der campidojo

In cima ar colle der Campidojo c’è ‘na tore con na campana, la campana se chiama Patarina.

Patarina era pur er  nome da ‘a  campana da’ a  tore der Palazzo Senatorio de Roma; appartenuta all’ origgine ar comune de Viterbo – città invisa, alla fine der sec. 12°, ar papa Innocenzo III perché aveva dato ospitalità ai patarini (di qua er nome) – e vinta dai Romani, in occasione der conflitto sorto perché Viterbo coijonava a cittadina de Vitorchiano, fu portata a Roma come trofeo; veniva  sonata pe’ convoca’ i consigli ppubblici, e in occasione da l’elezione o incoronazione o morte del papa; durò fino ar 1560 e fu più volte fusa e rifusa.Nun è  possibile precisa’ quanno dell’antica campana c’è’ in quelle de oggi, ma puro oggi la campana der Campidojo  è  chiamata patarina.

Precedente Le oche der campidojo Successivo E' bello ave' 'na donna dentro casa