Al termine della strada

Al termine della strada,
non c’è la strada
ma il traguardo.

Al termine della scalata,
non c’è la scalata
ma la sommità.

Al termine della notte,
non c’è la notte
ma l’aurora.

Al termine dell’inverno,
non c’è l’inverno
ma la primavera.

Al termine della disperazione,
non c’è la disperazione
ma la speranza.

Al termine della morte,
non c’è la morte
ma la vita.

Al termine dell’umanità,
non c’è l’uomo
ma l’Uomo-Dio.

Joseph Folliet

Precedente Il volo del piccione (mi sento bisestile) Successivo Per un amico in più-R.Cocciante