Crea sito
Gen
29
2015
-

Tieni sempre presente

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe, i capelli diventano bianchi, i giorni si trasformano in anni…
Però ciò che è importante non cambiare; la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea d’arrivo c’è una linea di partenza.
Dietro ogni successo c’è un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva. Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite… insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c’è in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |
Gen
25
2015
-

Il giorno della memoria-27 Gennaio

Gli articoli 1 e 2 della legge n. 211 del 20 luglio 2000 definiscono così le finalità e le celebrazioni del Giorno della Memoria:

« La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della Memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

In occasione del “Giorno della Memoria” di cui all’articolo 1, sono organizzati cerimonie, iniziative, incontri e momenti comuni di narrazione dei fatti e di riflessione, in modo particolare nelle scuole di ogni ordine e grado, su quanto è accaduto al popolo ebraico e ai deportati militari e politici italiani nei campi nazisti in modo da conservare nel futuro dell’Italia la memoria di un tragico ed oscuro periodo della storia nel nostro Paese e in Europa, e affinché simili eventi non possano mai più accadere. »

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |
Gen
22
2015
-

Quando ero bambino…

quando

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |
Gen
15
2015
-

Monsieur foto

2

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |
Gen
15
2015
-

Citazione

Dai una sberla alla merla

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |
Gen
09
2015
-

Alla Renella…

…più cresce er fiume e più legna vie’ a galla
io più ve guardo e più ve fate bella…

A ttocchi a ttocchi la campana sona,
li turchi so’ rivati alla matina.
Chi c’ha le scarpe rotte l’arisola,
io me l’ho risolate stammatina.

Come te pozz’ amá
Come te pozz’ amá
S’esco da sti cancelli quarchduno l’ha da pagá.

Amore, amore, manneme un saluto,
che sto a Reggina Celi carcerato,
d’amici e da parenti abbandonato
e so’rimasto solo abbandonato.

Come te pozz’ amá
Come te pozz’ amá
S’esco da sti cancelli
quarchduno l’ha da pagá.

S’er papa me donasse tutta Roma
e me dicesse, “Lassa star chi t’ama.”
io je direbbe, “No, sacra corona,
val più l’amore mio che tutta Roma.”

Come te pozz’ amá
Come te pozz’ amá
S’esco da sti cancelli
quarche d’uno l’ha da pagá

Written by monsieurclaude in: Monsieur Claude |

Theme: TheBuckmaker.com Best WordPress Themes